Ordinato e lineare, elaborato e scenografico, rustico e sinuoso: ogni vialetto ha la sua pietra naturale perfetta.

Parte integrante del design formale del giardino, il vialetto è un elemento dell’architettura degli esterni tra i più interessanti.

Erroneamente interpretato solo come un mezzo per transitare dalla strada alla porta di casa, il vialetto è il percorso che accompagna residenti e ospiti all’interno dello spazio abitativo, è un elemento decorativo che caratterizza l’outdoor e non da ultimo offre la prima impressione dell’intera proprietà.

Ecco perché è importante progettarlo accuratamente scegliendo materiali e schemi di posa che si armonizzino con lo stile dell’abitazione, si adattino alla quantità di spazio disponibile e valorizzino il paesaggio nel suo complesso.

Nelle realizzazioni che abbiamo scelto vi faremo vedere come un vialetto in pietra naturale riesca a bilanciare estetica e funzionalità aumentando il valore, la vivibilità e la funzionalità dello spazio esterno, piccolo o grande che sia.

Antiscivolo, durevole e praticamente esente da manutenzione – quando è selezionato e posato a regola d’arte – il materiale lapideo è l’unica soluzione totalmente naturale e al tempo stesso personalizzabile come dimostrano questi tre vialetti accomunati dalla nuance eppure totalmente diversi.

 

Nel primo la pietra di Luserna, con il suo caratteristico colore grigio chiaro screziato di giallo, evidenzia la multidirezionalità del vialetto e crea delle geometrie con le parti verdi. Minimale e uniforme la seconda realizzazione trova nell’Ardesia l’accordo perfetto con lo stile moderno del contesto. Morbidamente curvilinea e ad opus incertum l’ultima opzione si snoda nel paesaggio come un sentiero.

Oltre al layout, la pietra naturale offre la possibilità di abbinare tipologie e formati molteplici creando effetti dinamici e vere e proprie composizioni. Nel vialetto dell’immagine centrale il disegno delle lastre squadrate, esaltato dai sassolini scuri posati tra l’una e l’altra, muta in stepping stone arrotondati e segue l’aiuola incorniciata dagli stessi elementi che però qui hanno una colorazione rossastra. Meno elaborata, ma non meno d’impatto la realizzazione a sinistra gioca invece con la naturale irregolarità dei ciottoli del Piave per bordare a contrasto lastre rettangolari dalla superficie piana e interpretare un gusto classico senza tempo.

Quando lo spazio tra l’ingresso del cancello e la porta di casa è ridotto, la soluzione migliore è quella di rendere otticamente più lunga la distanza scegliendo formati lineari personalizzati dall’utilizzo di materiali lapidei diversi: è quello che abbiamo fatto nell’ultimo vialetto a destra in cui la Pietra di Prun crea una rosea corsia centrale che scalda e decora un candido Fior di Crema sabbiato.

Se ci fate caso la maggior parte dei percorsi interni alle abitazioni sono dritti, a forma di L o comunque angolari: laddove le dimensioni esterne sono sufficientemente ampie, attraverso la pietra naturale possiamo invece realizzare design sinuosi che si integrano perfettamente nel verde, guidando i vostri passi e assecondando i cambiamenti di livello del terreno.

opus incertum vialetto curvo

Anche in giardino le pietre naturali sorprendono ed emozionano per la loro essenza e la capacità di inserirsi in qualsiasi tipo di contesto grazie a forme, colori e superfici che riflettono la luce, si fondono con il suolo e creano atmosfere uniche.

Se desiderate uno spazio esterno pensato su misura per voi e le vostre esigenze, contattateci: vi accompagneremo nella scelta delle tipologie e delle composizioni più adatte gestendo ogni dettaglio e fase lavorativa dall’ideazione alla posa. Siamo reperibili attraverso i nostri recapiti telefonici, via mail, prenotando il vostro appuntamento on line sul calendario presente nella sezione contatti del sito oppure lasciandoci i vostri riferimenti nel form.