Percorsi stabili: dallo studio al progetto, il nostro approccio al vialetto di un’abitazione privata.

Nello scorso articolo, attraverso una panoramica delle nostre realizzazioni, abbiamo visto come un vialetto in pietra naturale riesca a bilanciare estetica e funzionalità aumentando il valore, la vivibilità e la funzionalità dello spazio esterno, piccolo o grande che sia.

Oggi entriamo nel merito di un progetto specifico per raccontarvi come effettuiamo la scelta della tipologia lapidea e come ci assicuriamo che il design complessivo rimanga inalterato nel tempo senza richiedere un’eccessiva manutenzione anche quando si tratta di un percorso curvilineo che combina diversi materiali.

Premessa: un vialetto ben studiato e ben costruito si basa sull’analisi del terreno, sulla quantità di spazio disponibile, sullo stile del giardino e sull'architettura dell’abitazione.

In questo caso il suolo non presentava particolari problematiche e le dimensioni esterne erano sufficientemente ampie da consentirci una buona libertà di forme. A guidare la nostra proposta sono stati quindi il design della casa e del paesaggio.

Contraddistinta da facciate esterne in cui linee pulite e materiali tecnici dialogano a contrasto con il nostro Multi Small Rocks – un rivestimento a spacco caratterizzato da una superficie disomogenea e policroma – questa villa moderna si affaccia su un grande prato circondato da alberi.

Per evitare un sovraccarico visivo con la tessitura composita della facciata e al tempo spesso impreziosire l’ambiente naturale, abbiamo ideato una composizione di sassolini e lastre rettangolari che si snodano in un sentiero sinuoso e scenografico, ma perfettamente bilanciato al contesto.

Elemento cardine del progetto è la ghiaia che nella sua semplicità assolve a molteplici funzioni: valorizza il verde, evidenzia lo stepping stone in ardesia grigia, definisce il layout del vialetto e consente, volendo, un ulteriore dettaglio decorativo ospitando sassi di varie dimensioni che si possono alternare a cespugli e piante basse per creare all’interno del percorso un rock garden in miniatura, magari cromaticamente connesso alle nuance più calde della facciata. Non male per dei frammenti di roccia!

Un’estetica tanto elaborata per essere vivibile, deve però avere un’altra indispensabile caratteristica: la stabilità.

Sulle lastre il problema non si pone: quando è posata correttamente, per conformazione e peso la pietra naturale resiste intatta al calpestio, all’usura, alle sollecitazioni meccaniche e all’azione di agenti atmosferici.

Ma come ottenere lo stesso dalla ghiaia che per definizione non ha forma e si disperde facilmente, soprattutto quando il passaggio è frequente oppure piove?

Con il nostro sistema Nidagravel: piastre di grande formato, 240x120 cm, che possono essere tagliate su misura quindi seguire qualsiasi disegno e che nei loro alveoli trattengono la ghiaia, mantenendola in posizione anche quando ci passiamo sopra con i tacchi, le ruote di una bicicletta o arriva un violento acquazzone. Invisibili allo sguardo, ma saldamente inserite nel terreno, le piastre di Nidagravel hanno un altro plus: al loro interno è termosaldato un tessuto non tessuto che impedisce la ricrescita delle erbacce salvaguardando l’estetica delle aree ornamentali, ma al tempo stesso è perfettamente drenante.

In questo modo il design del vialetto che abbiamo ideato rimarrà uguale nel tempo senza rubare quello dei residenti con continui interventi di gestione.

Insieme di natura, creatività e conoscenza, le nostre pietre per gli esterni si fondono in linee e composizioni che dialogano con il contesto formando un insieme di grande impatto estetico, ma anche di estrema funzionalità grazie ad una posa a regola d’arte e all’ausilio, dove serve, di sistemi brevettati nel rispetto dell’ambiente, ma anche delle nostre esigenze di tutti i giorni.

Se vi è piaciuta la nostra proposta e volete rendere unici anche i vostri spazi abitativi con un materiale naturale, salubre e altamente personalizzabile come la pietra vera, venite a trovarci.

Per raggiungerci potete utilizzare i nostri recapiti telefonici, l’indirizzo mail, prenotare il vostro appuntamento on line sul calendario presente nella sezione contatti del sito oppure lasciarci i vostri riferimenti nel form. Vi aspettiamo!