Piscine in pietra naturale: estetica e funzionalità a misura di ogni esigenza!

Un tempo simbolo di ricchezza e privilegio di una ristretta élite, oggi la piscina privata è diventata un sogno realizzabile che può essere progettato a misura dei nostri spazi e delle nostre necessità.

Se decidiamo di inserire in giardino un elemento naturale come lacqua, abbiniamolo al suo complementare per eccellenza, la pietra: otterremo un luogo di benessere che coniuga design e funzionalità nel rispetto dell’ambiente che ci circonda. A differenza della classica piscina in cemento, la piscina in pietra vera rappresenta infatti il perfetto equilibrio non solo tra esigenze estetiche e pratiche, ma anche tra uomo e natura.

Scopriamo insieme perché.

Il rivestimento in pietra naturale appaga sia il tatto che la vista. Grazie alla sua infinita varietà di tipologie, formati, colori e texture, il materiale lapideo ricrea l’effetto di un vero e proprio fondale e a contatto con la superficie della pietra, levigata dall’incessante movimento dell'acqua, avvertiamo la stessa sensazione di naturalezza che avremmo in una sorgente di montagna o su una scogliera che affiora dal mare.

Che la si usi per la realizzazione del solo bordo o, come sarebbe preferibile, per l’intero rivestimento, la pietra è inoltre in grado di interpretare qualsiasi stile, dal classico al contemporaneo; può essere personalizzata, sia in termini di dimensione che di forma e, non da ultimo, si armonizza con l’ambiente circostante integrandosi perfettamente al contesto naturale e creando una continuità visiva con la restante pavimentazione esterna.

L’estetica delle piscine in pietra è sicuramente unica - non a caso le in-ground pools di design che troviamo negli alberghi stellati e nei relais sono in questo materiale - ma la pietra ha molte altre qualità. Ha un’ottima resistenza all’umidità, è antiscivolo e non viene attaccata da funghi e altri microrganismi: aspetti fondamentali per un rivestimento a diretto contatto con l’acqua, ma anche con la nostra pelle.

Inoltre dura nel tempo, non teme agenti esterni ed è totalmente ecosostenibile: il rivestimento lapideo evita infatti l’utilizzo di cemento e di lastre perimetrali in acciaio per la sua realizzazione. È un materiale prodotto dalla natura che si inserisce nel suolo senza produrre tossine o agenti chimici, a vantaggio dell’ambiente e della nostra qualità di vita.

Nessun difetto dunque? Nessuno, neanche il costo: la pietra correttamente posata non è soggetta a usura e richiede un numero di interventi davvero minimo; l’iniziale maggiore onerosità della costruzione viene quindi ampiamente compensata, nel lungo periodo, da una sensibile riduzione dei costi di manutenzione che invece contraddistinguono tutti gli altri materiali.

E allora vediamo cosa mette a disposizione la natura per la piscina dei nostri sogni.

Uno dei materiali più richiesti per la costruzione di piscine esterne, è il travertino: la sua natura porosa e la tendenza a mantenersi fresca al tatto rendono questa roccia calcarea naturalmente antiscivolo e perfetta in aree dal clima temperato.

Dove la variazione di temperature è più marcata si può utilizzare il granito: lucido all’interno della vasca in cui la superficie dev’essere liscia e facile da pulire; con una finitura materica sui bordi e sulla pavimentazione esterna che invece devono essere piacevoli da toccare, ma anche sicuri.

Impeccabili nel tempo, resistenti agli urti e di grande impatto scenografico nel contrasto tra lavorazione a spacco esterna e finitura levigata subacquea, sono anche le quarziti che assicurano un elevato comfort termico perché mantengono una temperatura superficiale bassa anche se sottoposte a lungo all’esposizione diretta del sole.

Evoca le spiagge laviche delle Isole Eolie ed è ideale per piscine all’aperto dallo stile contemporaneo l’ardesia: una roccia di origine sedimentaria, resistente all’acqua, dal raffinato colore grigio-blu. Per chi ama cromie più solari, c’è invece la pietra di Luserna: le sue lastre dall’effetto antico sono perfette per rivestimenti eleganti e caldi.

Quale potrebbe essere la pietra perfetta per voi? Venite a trovarci e scopriamolo insieme!