Posa di marmi e graniti: un mestiere da professionisti specializzati

Abbiamo scelto la pietra naturale ideale per la nostra casa in base alla texture e al colore. Abbiamo individuato il formato delle lastre e la finitura. Ora non ci resta che vederla finalmente vestire e personalizzare lo spazio che le abbiamo destinato.

La posa in opera riguarda questo ultimo e decisivo passaggio: se eseguita a regola d’arte valorizza il materiale lapideo che abbiamo acquistato; se gestita senza le giuste competenze può invece compromettere l’estetica e la funzionalità di tutto l’ambiente o provocare dei danni e richiedere tempi e costi aggiuntivi per la ricerca delle parti da sostituire.

È pertanto indispensabile che sia eseguita da personale specializzato, ma come riconoscerlo?

Marmi e i graniti offrono una grandissima varietà e hanno caratteristiche uniche e molto diverse: un professionista, prima della posa vera e propria, conduce un’analisi approfondita di tutti i parametri che concorrono all’opera da realizzare. Destinazione d’uso, tipo di materiale e finiture superficiali, quote, allineamenti, natura dei supporti e dei sottofondi, tolleranze di posa, distinte di taglio e lavorazione sono informazioni decisive per chi sa lavorare con la pietra naturale e parole chiave per capire se stiamo parlando con una persona competente.

Vediamo perché. Travertini, quarzi, graniti, marmi e porfidi hanno infinite applicazioni: pavimenti, pareti, scale, top e piatti doccia. A seconda dell’utilizzo il materiale viene lavorato con tagli, spessori e superfici che in fase di posa devono essere compresi e gestiti sia da un punto di vista compositivo che funzionale.

Tra i tanti pregi, la pietra naturale non ha l’omogeneità statica tipica delle piastrelle in ceramica o gres: un esperto del mestiere si preoccuperà di collocare preliminarmente le lastre e variarne la disposizione consapevole che la perfetta armonia va cercata. Se il materiale é grezzo provvederà anche a bagnarle per avere una migliore lettura.

E’, però soprattutto dal punto funzionale che la pietra vera richiede competenze tecniche ed esperienza. Come posare e con cosa posare; impiegare malta cementizia, sabbia o colla; adottare il giunto chiuso o aperto; ancorare direttamente o tramite una sottostruttura, sono valutazioni che incidono sulla resistenza e la durata di un rivestimento.

Quando il materiale lapideo è impiegato per rivestimenti esterni posti nelle parti inferiori, a contatto con il suolo, un professionista farà in modo che le lastre non vengano a contatto diretto con fonti di umidità, prevedendo giunti impermeabilizzanti.

Sempre in tema di rivestimenti, ma in questo caso verticali, solo chi è del mestiere potrà prevedere un sostegno addizionale che contrasti la forza di gravità e applicarlo al meglio: l’adozione di questi ancoraggi implica un’ulteriore lavorazione degli elementi lapidei, sui quali sono praticati fori, scanalature e incavi che devono essere fatti a regola d’arte per non rovinare la materia.

A chi non è esperto può sembrare un dettaglio poco rilevante, ma anche l’acqua va selezionata: quella giusta per la posa del materiale lapideo dev’essere priva di sostanze organiche e di sali minerali in concentrazioni anomale per evitare che gli ossidi, presenti anche nella sabbia e nella pietra, possano ad esempio causare macchie quando migrano e si depositano all’interno delle porosità delle lastre. Pensiamo al marmo: posato in modo errato può evidenziare aloni, righe e addirittura chiazze di ruggine. Un vero sfregio nei confronti di una pietra che da sempre incarna l’eterna bellezza.

Quelle che vi abbiamo presentato sono solo alcune delle tante casistiche da considerare e dei mille particolari che fanno la differenza, ma già così è evidente che posare la pietra naturale prevede un insieme di conoscenze e tecniche difficilmente riscontrabili in chi non è specializzato.

Un materiale tanto esclusivo e unico richiede e merita invece un professionista competente anche nella sua ultima e più delicata operazione: se per montare una pietra preziosa vi rivolgete ad un orafo, per posarne una di grandi dimensioni scegliete un esperto qualificato.

Venite a trovarci o contattateci, vi accompagneremo passo dopo passo nell’emozione della pietra naturale!