La pietra naturale rende la taverna un posto speciale: vi presentiamo il nostro!

Per chi ha la fortuna di averla, la taverna è un luogo dal grande potenziale: può essere uno spazio accogliente dove organizzare cene e momenti conviviali, un posto intimo da condividere con gli affetti o un ambiente dedicato ai nostri interessi. 

E sono proprio le abitudini di vita a dettare le linee guida per personalizzare questo “secondo salotto” che eccezionalmente può avere uno stile indipendente dal resto dell’abitazione.

Taverna style

In termini generali ci sono due macro-tendenze interior: rustico-moderno e cozy.

Lo stile rustico moderno è caratterizzato da materiali naturali e nuance che rievocano i colori della terra abbinati ad elementi d’arredo contemporanei: la sensazione è quella di entrare in un ambiente vissuto dove s’incontrano tradizione e modernità, autenticità ed eleganza, ricerca e praticità.

L’atmosfera cozy, termine inglese che significa “accogliente”, è realizzata attraverso un mix sapiente di dettagli industrial e texture tattili, colori saturi e pezzi unici che danno vita ad un ambiente essenziale e studiato ma al tempo stesso caldo.

A guidare la scelta oltre al gusto, saranno le peculiarità dello spazio: metratura, presenza o meno di luce naturale, altezza dei soffitti – a volte la taverna si trova nel seminterrato – e poi come dicevamo all’inizio, la destinazione d’uso.

Un altro dato importante da tenere presente soprattutto negli ambienti interrati, ma non solo, è che il benessere passa attraverso l’aria e la temperatura di un ambiente: biocompatibile e atossica, la pietra vera è l’unico materiale in grado di realizzare una climatizzazione naturale che assorbirà l’eventuale umidità in eccesso e rilascerà gradualmente il calore emesso dal caminetto o dal sistema di riscaldamento.

Travertino, larice e vino

Per la nostra proposta in showroom ci siamo ispirati ad una wine room, del resto siamo in una regione dove il vino è un’eccellenza. La wine room consente di esporre le bottiglie di vino in modo estetico e, a differenza di una cantina, è pensata anche per intrattenere gli ospiti.

Nella nostra domina il legno di recupero che dagli infissi della porta si posa sul pavimento, su parte dei mobili contenitori e torna nel tavolo centrale: un pezzo unico che è poesia della natura in purezza.

A bilanciarne la presenza, c’è il travertino anticato che al centro del rivestimento orizzontale in larice delimita lo spazio dedicato a tavolo e sedute creando un focus luminoso e arricchendo tutto l’ambiente con un dettaglio di stile esclusivo.

Un ulteriore tratto distintivo è dato dalla libreria del vino di Elite to Be che attrezza la parete: interamente realizzata in ferro tagliato laser, questo espositore di design consente alle bottiglie la posizione ideale per mantenere il vino e dona un tocco industrial che rende attuale l’ambiente giocando a contrasto con i materiali naturali.

Gli accenti cromatici scelti per le altre pareti e l’illuminazione contribuiscono a realizzare l’atmosfera accogliente e rilassante che caratterizza questo spazio.

Vi aspettiamo per farvelo vedere dal vivo e scoprire insieme come rendere su misura qualunque ambiente della vostra casa con le nostre pietre naturali! 

Ti potrebbe piacere anche:

V-Box: per fare un muro scenografico basta un mucchio di pietre naturali!
Versatili e intimamente connessi al luogo, i gabbioni in acciaio riempiti con pietre naturali sono resistenti ecosostenibili e hanno grandi possibilità espressive nel contemporaneo.
Voglia di giardino: novità e consigli per il vostro outdoor
La voglia di giardino incontra la bellezza della natura spontanea, l’attenzione all’ambiente e la gratificazione di avere uno spazio unico e personale in cui raccogliere una piccola produzione coltivata con le proprie mani.
Casa Green? ne abbiamo parlato con Sonia Melli, guida per privati – e non solo – nella bioedilizia!
Una casa green garantisce qualità di vita, risparmio energetico e rispetto dell’ambiente senza rinunciare a personalizzazione, funzionalità ed estetica.